Media

“Donne di Fatto” o di facciata?

Dopo l’approvazione delle quote rosa nei CdA delle aziende quotate in borsa, si torna a parlare di quote rosa anche in Parlamento. Non starò qua a sciorinare dati sulla condizione delle donne in Italia e non vi dirò nemmeno che nel paradiso svedese per non “sforare” a molte aspiranti dottoresse e psicologhe è stata rifiutata l’iscrizione all’università (ecco ve l’ho detto). Posto …

Read More »

“La scienza è una cosa da ragazze” Lo spot UE che ha fatto infuriare le donne

Visto che le materie scientifiche soffrono un po’ di scarsa simpatia presso la popolazione femminile, l’Unione Europea ha presentato qualche giorno fa uno spot ad hoc affinché frotte di giovani donne si iscrivessero alle facoltà regno del maschio dominante. Lo spot è stato ritirato a causa delle innumerevoli polemiche, ma lo potete ancora vedere su youtube, dove impazza il flame …

Read More »

“Quello se lo sputo lo profumo”, è guerra tra Telese e Travaglio

Dopo l’annuncio di Telese della fondazione di un nuovo giornale (Pubblico), il Manifesto fa sapere di aver provato a contattare Marco Travaglio per avere la sua versione dei fatti. La risposta avuta da Marco Travaglio è stata via sms abbastanza eloquente: “Quello se lo sputo lo profumo.“ La domanda ora è: se invece di farsi la guerra sui giornali, si …

Read More »

Io son d’un altro avviso, son bombarolo

Ci siamo sorbiti mesi e mesi di Scazzi, De Nardo, Profeta, Pacciani e Kercher sui canali televisivi nazionali, a caccia dei particolari del delitto del giorno. Per lo più chiacchiere da bar: se siamo in 60 milioni ci sono altrettante formazioni per la nazionale agli Europei 2012. Brindisi è l’ennesimo esempio: si fa presto a dire la propria su facebook, …

Read More »

L’€uro e la deflazione economica italiana

Ogni giorno sentiamo sui telegiornali quelle notizie di cronaca nera le quali riportano suicidi di piccoli imprenditori, strozzati da una tassazione folle e che, pur vantando crediti con lo Stato, quest’ultimo non li ha mai ripagati, condannandoli alla rovina. Sentiamo parlare di padri e madri di famiglia perdere il posto di lavoro perchè “c’è la crisi”, perchè “ci vuole più …

Read More »

Saviano, quello che non hai: l’umiltà

Cosa succede quando un giornalista, già autodefinitosi eroe, si improvvisa poeta, cantore, politicante, storico e attore? La risposta è andata in diretta per 3 giorni consecutivi su La7. Succede che il soggetto in questione, che per brevità possiamo chiamare Saviano, tanto preso dalla propria ambizione, quasi share-dipendente, si crei un personaggio talmente alto, talmente denso e pieno di pseudo-cultura da crollare …

Read More »