Media – Diritti – Scienza – Ambiente

Lettera a una #donna

Cara nonna, ieri era l’8 marzo e ti ho pensata sai? In realtà lo faccio spesso, specialmente quando arriva la primavera e mi vengono in mente le nostre giornate in campagna a raccogliere i fiori de gasia o quando mi mandavi a cercare le uova nel pollaio e chi se ne importava se mi sporcavo tutta. Da quando non ci sei più, …

Read More »

#King, il diritto all’eguale dignità

Oggi, cinquant’anni fa, Martin Luther King si metteva alla testa di una marcia di attivisti che rivendicavano il proprio diritto a partecipare alla vita democratica degli Stati Uniti d’America. Partita da Selma, la marcia voleva raggiungere Montgomery, la capitale dello Stato, ma fu bloccata dalla polizia, che caricò e manganellò senza pietà. Quel giorno viene ricordato ancora oggi come “Bloody Sunday“. King …

Read More »

La #salute non è una merce, la denuncia di Gino #Strada

“La politica, anche con la corresponsabilità di parte della classe medica, va detto, ha introdotto nella sanità il profitto. Ha trasformato gli ospedali in azienda. Oggi il medico, o l’istituzione sanitaria, viene rimborsata a prestazione, che è una follia, una follia razionale, una follia scientifica e anche una follia etica. Perché adesso si mette il medico in condizioni di dover …

Read More »

La teoria #gender non esiste (l’#omofobia sì)

La gallina va col gallo o con un’altra gallina? Dice un’insegnante alla sua classe in un liceo di Napoli. Le “galline” in questione sono due studentesse omosessuali. Una di loro, giusto per farle capire chi comanda, è stata anche picchiata dal padre. Entrambe dicono di essere state minacciate di stupro per riportarle sulla retta via, non sia mai che si metta …

Read More »

La #Democrazia tradita, 2768 anni dopo

Nel 753 A.C. secondo la leggenda, Romolo divise la popolazione romana in Patrizi e Plebei. Ai primi andò l’organizzazione della cosa pubblica, ai secondi il lavoro e la produzione per il sostentamento della città. Da quel momento Roma fu, fino ad Augusto (primo Princeps) una Repubblica. O almeno lo fu sulla carta. Una repubblica oligarchica, sia chiaro. Sono passati 2768 anni, e Roma …

Read More »

A 70 anni dal #voto alle #donne

Da donna del 2015 non posso che guardare con rispetto alle donne e agli uomini che nel 1945 resero possibile il suffragio universale in Italia. Fu, d’altra parte, una battaglia dura ma soprattutto sensata: un anno dopo, l’affluenza per il referendum istituzionale sulla forma (repubblica o monarchia) dello Stato italiano fu quasi del 90%. Oggi né in Italia né in nessun altro …

Read More »