Diritti

Riflessioni sulla pena di morte

Questo articolo ha lo stesso titolo di un saggio di Albert Camus. E, proprio come fa Camus in tale saggio, voglio chiarire subito la mia posizione. Io sono contro la pena di morte. Perché la ritengo una pratica degradante e crudele. Perché la ritengo disumana. Possiamo partire dalle motivazioni più ovvie che mi spingono a questa presa di posizione. In …

Read More »

#Schiavitù, la miseria dell’uomo

“Nessun uomo è libero, finché anche un solo uomo al mondo sarà in catene”. È famosa, questa citazione del Comandante Che Guevara. Ed è anche romanticamente vera.  Drammaticamente vera, se pensiamo che, secondo lo studio condotto dalla Walk Free Foundation, al giorno d’oggi, nel mondo ci sono 35 milioni e 800 mila persone ridotte in schiavitù. Ma la schiavitù non …

Read More »

#MareNostrum, Restiamo umani!

Soffocante. È questa la sensazione che ho provato, quando ho letto la notizia della fine dell’operazione Mare Nostrum. Soffocante. E non ho usato questo termine a caso. Perché, molto più che per me, è soffocante soprattutto per i migranti. Perché quando, insieme ad altre 100 persone, sei nella stiva di una barca che ne può contenere al massimo 10, quando …

Read More »

I #diritti al ribasso, questa non è #Sinistra

Se questo articolo avesse bisogno di un sottotitolo, sarebbe ‘la lotta contro i più deboli’. È una caccia all’uomo.  Con buona pace di quella filosofia di sinistra, di portare avanti tutti quelli che sono rimasti indietro. Nel Ventennio…ops, ai giorni nostri, i più deboli vengono manganellati. Vengono picchiati e lasciati morire. Vengono abbandonati all’emarginazione. A Roma, durante la manifestazione dei …

Read More »

Chiamateli #extracomunitari o #immigrati, io li chiamo #fratelli

Oggi mi sono fermato a parlare. Con un signore anziano. Ogni mattina, quando vado all’università lui è lì, vicino a una pasticceria. Ogni pomeriggio, quando rientro, lui è sempre lì. Con un cappellino a dirti buonasera, sulla sua sedia a rotelle, perché gli manca una gamba. Ogni giorno passo e lo vedo li con un sorriso, malinconico. Ogni tanto mi …

Read More »

Una figlia nera e due lesbiche da moralizzare

La prima notizia è che il mondo ha realizzato che un individuo, oltre che omosessuale, può essere razzista, ladro, assassino, evasore fiscale, truffatore, analfabeta, misogino, fascista, terrorista, insomma tutte quelle cose che si credeva fossero esclusiva degli eterosessuali. Non è fantastico? Abbiamo finalmente abbandonato l’idea che i gay “sono sensibili” e le lesbiche… be’, le lesbiche guidano i camion e …

Read More »