Diritti

L’insostenibile #omofobia del Parlamento

Quello che rimarrà ai miei occhi del ddl Cirinnà, al di là di una legge mutilata, è lo spettacolo indecoroso del parlamento italiano. Un ddl così timido e ritardatario in una comunità composta da teste pensanti (non necessariamente brillanti) non dovrebbe essere nemmeno materia di discussione. Invece, in Italia, la politica è sempre pronta a scavare subito dopo aver toccato il fondo. ...

Leggi Articolo »

Vignetta contro i preti pedofili, e #Facebook oscura la pagina anti-omofobia

Una vignetta satirica contro l’ipocrisia della Chiesa Cattolica che per anni ha nascosto gli abusi sessuali sui minori compiuti da suoi esponenti e che in nome della tutela dei minori è contraria alla legalizzazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e alla c.d. stepchild adoption (leggi: l’adozione da parte dell’altro coniuge del figlio legittimo del partner). Non dovrebbe ...

Leggi Articolo »

La #stepchild adoption spiegata agli idioti

Grazie a Giuseppe La Micela per il disegnino… :)

Leggi Articolo »

Capodanno a Colonia, un’occasione persa

L’unica nota positiva dei fatti della notte di Capodanno a Colonia è che forse, e sottolineo forse, in qualche angolo recondito del dibattito politico e culturale si comincerà a parlare di molestie sessuali nei luoghi pubblici. Pensare che quello che è accaduto a Colonia possa rivelarsi una colossale bufala è legittimo, lo è molto meno pensare che sia anche un ...

Leggi Articolo »

Lo sdoganamento del #razzismo

“Negro! Vai a raccogliere caschi di banane in Africa!”. Sono parole rivolte da alcuni spettatori a un ragazzino di quattordici anni, di origine nord-africana, durante una partita di calcio giovanile. “Non servite consumazioni ai nordafricani”, cosi il gestore di un bar ai suoi dipendenti. Un marocchino aveva semplicemente chiesto un caffè. “Brutta scimmia, torna nel tuo Paese. Ti mando all’ospedale!”. ...

Leggi Articolo »

“Gay di m….” e riducono in fin di vita un etero

Genova. Luca (nome di fantasia) sale sull’autobus con un amico, sta tornando a casa dalla fidanzata. La ragazza seduta davanti a lui gli dice “gay di m…., che c…. guardi, il mio fidanzato?”, Luca risponde “niente, ero sovrappensiero”. A quel punto Luca e il suo amico vengono pestati da sei persone, quattro uomini e due donne, Luca ha la peggio. ...

Leggi Articolo »