Qualcosa di Sinistra

E ora Qualcosa di Sinistra ai #MIA15 (se vi pare)

L’anno scorso, a sorpresa, ci avete fatto finire tra i 10 candidati più proposti ai Macchianera Italian Awards, ribattezzati Oscar della Rete da qualche anno, come miglior sito politico-d’opinione. Era la prima volta che ricevevamo una candidatura a quella kermesse e, incredibilmente, abbiamo stravinto con quasi 10mila voti, doppiando il blog di Beppe Grillo, che sicuramente ha più notorietà e …

Read More »

#Grecia, scusate se abbiamo sognato

Abbiamo sognato. Ma ci siamo svegliati. Il 13 Luglio 2015. Scusateci. Scusate se abbiamo creduto che un’altra Europa fosse possibile. Che fosse possibile un’Europa al cui centro ci fossero davvero i popoli. Scusate se crediamo ancora che la parola democrazia abbia un valore inestimabile, che la sovranità appartenga al popolo. Quel popolo che ha detto NO all’austerity dell’elite europea. Si, perché …

Read More »

#Tsipras, il NO scriverà la storia

Cittadini di Atene! Popolo greco! Oggi non manifestiamo, oggi festeggiamo: oggi è la democrazia che festeggia, la democrazia è una festa, la democrazia è gioia, la democrazia è riscatto, la democrazia è la via d’uscita, e oggi festeggiamo la vittoria della democrazia. Qualunque risultato esca dalle urne lunedì, saremo comunque vincitori. La Grecia ha inviato un messaggio di dignità, ha …

Read More »

#1Maggio. Morte di un commesso viaggiatore

Questo è un racconto degno della penna di Arthur Miller. Narra le mie vicende, Luca (nome di fantasia), un commesso che, 10 anni fa, ricevette la chiamata da Mediaworld, un’importante multinazionale del commercio. Era un’azienda in grande espansione con decine di negozi nei centri commerciali. Quest’ultimi sono diventati le agorà del nuovo millennio, io li vedevo come cattedrali nel deserto con …

Read More »

Da #Diyarbakir a #Kobane, un viaggio al centro del mondo che cambia

di Federico Maccagni e Pierpaolo Tassi Dal Newroz di Diyarbakir, il capodanno curdo festeggiato da due milioni di persone, ai campi profughi di Kobane. 220 km di strade sterrate, percorse da un videomaker piacentino partito assieme ad altri centotrenta cittadini italiani con Uiki Onlus (Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia), alla scoperta di un popolo che non conosce pace, stretto dalla morsa …

Read More »

Primo #Levi, I mostri esistono…

“I mostri esistono, ma sono troppo pochi per essere davvero pericolosi. Sono più pericolosi gli uomini comuni, i funzionari pronti a credere e obbedire senza discutere… Occorre dunque essere diffidenti con chi cerca di convincerci con strumenti diversi dalla ragione, ossia i capi carismatici: dobbiamo essere cauti nel delegare ad altri il nostro giudizio e la nostra volontà.” Primo Levi

Read More »