Archivi Autore: Luca Quaglia

Il carro di #Renzi

Tutti lo cercano, tutti lo vogliono. Matteo Renzi, il trionfatore delle elezioni europee, è ormai il padrone assoluto dell’agone politico italiano. Quasi il 41% dei cittadini che si sono recati alle urne ha dato infatti la propria fiducia al Presidente del Consiglio e segretario del PD, nella speranza che il suo governo riesca a far uscire il Paese dalla crisi ...

Leggi Articolo »

Il futuro della lista Tsipras

La lista L’Altra Europa con Tsipras è riuscita a superare per un soffio lo sbarramento del 4% e tre esponenti di questa formazione politica siederanno nel Parlamento di Bruxelles e di Strasburgo tra i banchi della Sinistra Europea. Di fronte al trionfo del Partito Democratico del premier Matteo Renzi in versione “pigliatutto”, la scommessa vinta da Barbara Spinelli e dagli ...

Leggi Articolo »

#Grillo vincerà?

Azzardo un pronostico: il Movimento 5 Stelle sarà la lista più votata in Italia in occasione delle elezioni europee che si terranno il 25 maggio. In attesa di auspicabili smentite, in queste ultime settimane il M5S sta dando l’impressione di poter riuscire nell’impresa di sorpassare all’ultimo giro di boa la corazzata democratica guidata da Matteo Renzi. La sfiducia nella nostra ...

Leggi Articolo »

Le Goff, il purgatorio e la nascita del capitalismo

Il primo aprile di quest’anno è morto il grande storico francese Jacques Le Goff. Le Goff era uno degli ultimi rappresentanti della scuola storiografica francese delle Annales. Gli intellettuali che sono appartenuti a questa scuola hanno rivoluzionato il modo nel quale vengono scritti i libri di storia. Mettendo per la prima volta in secondo piano la storia politica, le Annales ...

Leggi Articolo »

Francia 1958, Italia 2014?

Nel 1958 la Francia attraversò una crisi politica potenzialmente devastante. La minaccia di un colpo di stato militare, proveniente dai generali presenti dal 1954 in Algeria per combattere contro il Fronte di Liberazione Nazionale arabo, era sempre più concreta. La Quarta Repubblica, sorta nel 1946, era una repubblica parlamentare e la legge elettorale in vigore in Francia in quel periodo ...

Leggi Articolo »

La resistibile ascesa di Marine Le Pen

I risultati delle elezioni amministrative francesi hanno certificato l’impressionante impopolarità del Presidente della Repubblica François Hollande. Il Parti Socialiste (P.S.) ha dovuto infatti abbandonare il governo di ben centocinquantacinque comuni con più di diecimila abitanti, mentre la destra gaullista dell’Union pour un Mouvement Populaire (U.M.P.) dell’ex Presidente Nicolas Sarkozy ha ottenuto degli ottimi risultati in tutto il Paese, strappando ai ...

Leggi Articolo »