Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

#Calderoli inadeguato? Buongiorno, principessa

Il ministro Kyenge un orango. A sostenerlo è Calderoli, ex-ministro della Repubblica e attuale vice-presidente del Senato, nonché autore del Porcellum, la legge elettorale definita da lui stesso “una porcata”, che de facto è stata disegnata per assicurare larghe maggioranze al centrodestra (quando tira il vento buono per loro) e far pareggiare il centrosinistra (quando il vento è cattivo). Infatti, …

Read More »

#PD, modifiche alla legge del ’57. #Berlusconi non più ineleggibile

Della serie: siccome non ci siamo fatti abbastanza male con le ultime martellate sui gioielli di famiglia, allora continuiamo con martellate più forti, per entusiasmare ancora di più il nostro (oramai esiguo) elettorato e regalare slogan e colpi in canna a Beppe Grillo e al Movimento Cinque Stelle. Oramai la filosofia tafazziana del Partito Democratico sembra essere questa. Tra improbabili …

Read More »

#Speranza: “Per il #PD #Berlusconi è eleggibile”. Ma non per la legge

A proposito di Tafazzi, il capogruppo del PD alla Camera Roberto Speranza ha dichiarato negli studi de La7 che ‘‘Anche se le sentenze su Mediaset confermano che Berlusconi era ed è ‘dominus’ delle sue aziende, la linea del partito è chiara, per noi non è ineleggibile. E’ la legge, compresa quella del ’57, a dirlo”. E dire che la famosa legge 361 del …

Read More »

35 anni fa veniva eletto Sandro #Pertini

L’8 luglio 1978 veniva eletto Sandro Pertini presidente della Repubblica. Il 9 luglio il presidente partigiano leggeva il suo discorso di insediamento. Onorevoli senatori, onorevoli deputati, signori delegati regionali, nella mia tormentata vita mi sono trovato più volte di fronte a situazioni difficili e le ho sempre affrontate con animo sereno, perché sapevo che sarei stato solo io a pagare, …

Read More »

#Civati: “Vendicheremo Prodi e Rodotà”

“Ci vendicheremo delle mancanze e della perdita di autorevolezza del partito, vendicheremo Stefano Rodotà e Romano Prodi, vendicheremo le timidezze di queste anni”. Come programma minimo potrebbe bastare. Ma ci sono anche, nell’ordine: dialogo con il Movimento 5 stelle, alleanza con Sel, durata il più possibile limitata del governo di Enrico Letta; e poi ambiente, lavoro, reddito minimo di cittadinanza, matrimoni gay, riduzione delle tasse sul lavoro e Imu …

Read More »

Se #Pisapia sostiene #Renzi

Pisapia sosterrà Matteo Renzi a candidato premier del centrosinistra. E ha già scatenato un terremoto un po’ dappertutto. Certo, i renziani stanno esultando, ma il resto della coalizione ha i musi più lunghi che si può. Coalizione che, è bene sottolinearlo, a Milano è tenuta insieme da uno sputo, con il rischio che manchi ad ogni votazione il numero legale …

Read More »