Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

#Troisi, quanto ci manchi

Qualche tempo fa la sua spalla storica, Lello Arena, ha detto che per ridare la speranza all’Italia servirebbero 10mila Troisi. Qualcuno l’ha presa come una provocazione, eppure non è così. Ha proprio ragione. Oggi Massimo Troisi avrebbe compiuto 64 anni: un giovincello, visti i tempi che corrono. Ci ha lasciato invece a 41, quando gli uomini sono nel pieno delle forze. La …

Read More »

Perché quella di #Trump è una #leggerazziale

Probabilmente quando un anno fa quella notizia dei discorsi di Adolf Hitler sul comodino di Trump (rivelata a Vanity Fair in tempi non sospetti nel 1990 dall’ex-moglie) è circolata sui giornali di tutto il mondo, chi l’ha riportata si sarà fatto una risatina. Così come ha continuato a farsela di gaffe in gaffe, di insulto in insulto, finché poi un …

Read More »

Quelle parole di #PrimoLevi che nessuno dovrebbe dimenticare

“I mostri esistono, ma sono troppo pochi per essere davvero pericolosi. Sono più pericolosi gli uomini comuni, i funzionari pronti a credere e obbedire senza discutere… Occorre dunque essere diffidenti con chi cerca di convincerci con strumenti diversi dalla ragione, ossia i capi carismatici: dobbiamo essere cauti nel delegare ad altri il nostro giudizio e la nostra volontà.” Sarebbe bello …

Read More »

NO, #Sciascia non aveva ragione

Li aspettavo al varco e difatti, puntuali come un orologio svizzero, sono arrivati. Del resto, non vedevano l’ora: ad ogni “mito” dell’antimafia che cadeva nei mesi scorsi loro serbavano un po’ di veleno giusto per usarlo tutto in una volta al posto dell’inchiostro in occasione del trentennale dell’articolo di Leonardo Sciascia che diede il via alla famosa polemica sui “Professionisti …

Read More »

Addio Prof, grazie per tutte le domande. E le risposte

Non è facile per chi non lo ha conosciuto e non si è formato sui suoi libri capire lo smarrimento e il senso di vuoto che produce una notizia come la morte di Zygmunt Bauman. Ai più non dirà nulla, ma per noi studenti di sociologia alla ricerca di qualcosa di diverso dalle teorizzazioni dominanti e da quel conformismo intellettuale …

Read More »

Ai #FratelliCervi, alla loro Italia

Il 28 dicembre 1943, 73 anni fa, Gelindo, Antenore, Aldo, Ferdinando, Agostino, Ovidio ed Ettore Cervi venivano fucilati a Reggio Emilia dai fascisti, in risposta all’uccisione da parte dei partigiani del segretario comunale di Bagnolo in Piano Davide Onfiani. Poco prima di morire, il più giovane, Ettore, scrisse queste parole: Ero il cinno, quello più piccolo e quello più amato. Ma solo …

Read More »