Archivi Autore: Davide Clementi

Nato nel 1996 a San Benedetto del Tronto lo stesso giorno del celebre movimento rivoluzionario cubano, dopo i 5 anni presso il Liceo Classico di San Benedetto del Tronto, mi iscrivo alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Macerata. Dal 2014 porto i miei pochi silenzi anche su Qualcosa di Sinistra.

Bernie #Sanders: se i dem americani scoprono il socialismo

Ormai non si può più ignorare la corsa alla Casa Bianca del settantaquattrenne senatore Bernie Sanders. Nato a New York City ma cresciuto nel Vermont, di cui è stato prima Representative (1991-2007) e poi Senatore (dal 2007 a oggi), Sanders sta disturbando e non poco i piani della ex Segretario di Stato Hillary Clinton, sostenuta dai grandi media liberal e ...

Leggi Articolo »

La vocazione di Matteo #Salvini

La manifestazione di oggi a Bologna della destra italiana segna un punto nuovo nel dipanarsi delle alleanze e degli accordi fra le sgangherate forze di destra della cosiddetta seconda repubblica: Berlusconi, conscio di non avere più la forza politica di cui ha goduto fino all’ultima tornata elettorale, decide di riunire il bislacco carrozzone che ha già composto ben quattro governi ...

Leggi Articolo »

A 98 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre

98 anni fa a Pietroburgo esplodeva la rivoluzione socialista, esplodeva l’Ottobre. Il proletariato, organizzato dal Partito bolscevico, irrompe nel Palazzo d’Inverno. Il potere va ai soviet, al governo bolscevico guidato da Lenin. Come scrisse il giornalista statunitense filo-bolscevico John Reed quei dieci giorni sconvolsero il mondo: per la prima volta le idee di Karl Marx sulla rivoluzione proletaria organizzata da ...

Leggi Articolo »

Il golpe europeista in #Portogallo uccide l’Europa di domani

Le forze del Partito Popolare Europeo al governo del Portogallo non riescono a confermare la maggioranza assoluta alle ultime elezioni legislative e la sinistra – fatto più unico che raro – riesce a compattarsi: socialisti, comunisti ‘ortodossi’, trotskisti e verdi, riuniti nella figura di Antonio Costa, ex sindaco socialista di Lisbona, chiedono formalmente di essere ricevuti dal presidente della Repubblica ...

Leggi Articolo »

#Turchia: il sultano #Erdogan è vivo e vegeto

Le elezioni turche di ieri riconsegnano una maggioranza più che stabile all’AKP a distanza di appena sei mesi da quelle di giugno che avevano visto un forte indebolimento del partito del presidente Tayyip Erdoğan. In questi sei mesi la Turchia si è trasformata in una vera e propria repubblica militarizzata: attentati violenti nel cuore del paese (ultimo fra tutti quello nella ...

Leggi Articolo »

#RiformaCostituzionale, il bivacco della maggioranza

Le riforme costituzionali si avviano verso la chiusura. L’Italicum è già legge. Prende forma il disegno Renzi-Boschi-Verdini che stravolge l’architettura della Repubblica italiana. Non mi dilungherò e non scenderò nel tecnico della riforma oggi approvata da un ben definibile gruppo – da Finocchiaro ai verdiniani – di 179 senatori: non sono un costituzionalista, come non lo è la ministra Boschi ...

Leggi Articolo »