Vignetta contro i preti pedofili, e #Facebook oscura la pagina anti-omofobia

Una vignetta satirica contro l’ipocrisia della Chiesa Cattolica che per anni ha nascosto gli abusi sessuali sui minori compiuti da suoi esponenti e che in nome della tutela dei minori è contraria alla legalizzazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e alla c.d. stepchild adoption (leggi: l’adozione da parte dell’altro coniuge del figlio legittimo del partner).

Non dovrebbe suscitare alcun clamore, anche perché la vignetta è tutt’altro che blasfema o volgare, né incita all’odio o alla violenza. Semplicemente è satira. Eppure Hermes Mariani, gestore della pagina facebook Bigottophobia, per aver pubblicato questa vignetta è stato sospeso per 24 ore da Facebook e la pagina che gestisce è stata oscurata.

La domanda è: perché pagine che inneggiano al fascismo, all’odio contro omosessuali, ebrei, minoranze in genere, rispettano “gli Standard della comunità di Facebook”, mentre una vignetta satirica contro la Chiesa Cattolica no? Quali sono i criteri con cui, ad esempio, vengono tollerate pagine di elogio a Totò Riina e ai peggiori stragisti della storia d’Italia, mentre addirittura viene oscurata per una vignetta una pagina contro l’omofobia?

Facebook Italia (non speriamo che lo faccia direttamente Marck Zuckerberg) sarebbe ora che ci desse una spiegazione. Anche se oramai, dopo l’ennesimo caso, un’idea sulla politica dell’azienda ce la siamo fatta.

hermes mariani

Commenta con il tuo account Facebook

About Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Check Also

Lo avrai, camerata Kesselring

Processato nel 1947 per crimini di Guerra (Fosse Ardeatine, Marzabotto e altre orrende stragi di …

30 comments

  1. E certo! Meglio che rimangano con i preti pedofili che con genitori gay !!! Ma come si faaaaaaa!!!!!

  2. Bagnasco dixit: Non e’ obbligo la denuncia alle autorita’!! Se lo dicono i preti ,in Italia zitti e mosca!!

  3. Vergognatevi staff di facebook! Non siete dipendenti del vaticano

  4. Facebook è una latrina dove tutti possono urinare, defecare e vomitare ….

  5. Tanto lo sanno tutti che queste merde minidotate godono solo in un contesto lillipuziano

Lascia un commento