Giù le mani da Antonio #Gramsci

La casa dove abitò Antonio Gramsci diventa un hotel di lusso. Questa è la sconvolgente notizia data oggi dai giornali: il palazzo dove abitò in affitto il fondatore del PCI entro giugno sarà trasformato nell’Hotel Gramsci, 10mila metri quadrati con piscina, sala fitness e lusso sfrenato. Sul palazzo è affissa ancora la targa che recita: “Qui Antonio Gramsci abitò negli anni 1919-1921.”, affissa dai comunisti torinesi il 27 aprile 1957.

Che si utilizzi il nome del simbolo dell’antifascismo e del comunismo italiani per macinare utili nella più classica delle tradizioni capitaliste è una vergogna che grida vendetta! Non è possibile utilizzare per fini commerciali un’icona come quella di Antonio Gramsci, sfruttare la sua figura per il mero profitto.

Ex albergo di virtù per il ricovero e l’istruzione dei poveri, “Casa Gramsci” negli anni Trenta passò di proprietà alla comunità israelitica continuando ad ospitare alloggi e botteghe, mentre negli anni ’70 ospitò le case popolari del Comune di Torino: vent’anni dopo furono messi alla porta gli occupanti e dopo anni di abbandono oggi si appresta a diventare un hotel di lusso. Davvero complimenti al Comune di Torino!

La cosa grave è che tutto sta nascendo con la collaborazione dell’Istituto Piemontese Antonio Gramsci, che ha svenduto il nome del fondatore del PCI per avere qualche stanzetta dove potrà tenere i suoi convegni! E’ una vergogna assoluta.

Firmate anche voi la petizione per chiedere a NH-Hotels che il nome di Gramsci non venga utilizzato in questo modo! E se avete twitter, cliccate sul logo e twittate il vostro sdegno alla società alberghiera, che pure avrebbe preferito un nome neutro, come quello di Cavour (la cui statua è collocata nella piazza di fronte).

Giù le mani da Antonio Gramsci

Gentile catena NH Hotels,
abbiamo appreso dalla stampa che a Torino vi apprestate ad inaugurare un nuovo hotel di lusso che prenderà il nome di Antonio Gramsci. Ciò è vergognoso e non rappresenta solo un insulto alla memoria del fondatore del PCI, ma fa anche poco onore a voi che vorreste sfruttare, insieme ai vostri partner nell'impresa, il nome di chi combatteva il sistema che voi rappresentate.

Vi chiediamo quindi di tornare sui vostri passi, non usando il nome di Antonio Gramsci per aumentare i vostri utili a Torino. Viceversa, porteremo avanti una campagna di consumo critico, evitando come la peste le vostre strutture.

Cordialmente,

[signature]

348 signatures

Condividi con i tuoi amici:

   

Ultime sottoscrizioni
348Silvio LaffranchiGen 26, 2017
347giuditta mannoGen 25, 2017
346Francesco CiraciGen 25, 2017
345Arianna BonoGen 24, 2017
344Angelo AccascioGen 24, 2017
343Marco MarconiGiu 04, 2015
342Zagreus CrivellaroLug 25, 2014
341Paolo Maria Re DepaoliniGiu 07, 2014
340simona de simoneApr 27, 2014
339STEFANO LONATIApr 25, 2014
338mauro perondiApr 21, 2014
337adriano meiApr 18, 2014
336Rossella De BianchiApr 17, 2014
335Marie MorissetApr 17, 2014
334chiara durantiApr 17, 2014
333Filippo TomaoApr 16, 2014
332Michele ScopaApr 16, 2014
331Domenico De LuciaApr 14, 2014
330Battaglia FrédéricApr 13, 2014
329maurizio frattagliApr 13, 2014
328Alberto BertoloneApr 12, 2014
327teresa delzottiApr 12, 2014
326Marta VinoApr 12, 2014
325Patrizia VaccarellaApr 12, 2014
324Annalisa Bottani Apr 12, 2014
323Fulvia SIMIONEApr 12, 2014
322Roberto ZENNAROApr 12, 2014
321Marcello ZENNAROApr 12, 2014
320Giuseppe SAPIAApr 12, 2014
319guido perazziApr 12, 2014
318Gennaro VarrialeApr 12, 2014
317David MascaliApr 12, 2014
316Giuseppe CalamoniciApr 11, 2014
315Giuliano SignorelliApr 11, 2014
314maria pia sergiampietriApr 11, 2014
313Pedro MorèApr 11, 2014
312Valentina AguannoApr 11, 2014
311Nicolò D'OriaApr 11, 2014
310elisa brunelliApr 11, 2014
309Luisa Da MarioApr 11, 2014
308PAOLO PORCUApr 11, 2014
307claudia penneseApr 11, 2014
306Valerio FioriApr 11, 2014
305chiara musarraApr 11, 2014
304luca leoniApr 11, 2014
303Annamaria MustiApr 11, 2014
302Roberto SimoniApr 11, 2014
301giovanna bechelliApr 11, 2014
300simone corinoApr 11, 2014
299Silvia Di RisoApr 11, 2014

Commenta con il tuo account Facebook

About Qualcosa di Sinistra

Check Also

Il miglior regalo per #Falcone

“Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così. Solo che, quando …

Lascia un commento