ora e sempre resistenza

Fosse Ardeatine, 70 anni dopo: ora e sempre #Resistenza

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà
a deciderlo tocca a noi.

Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.

Ma soltanto col silenzio del torturati
più duro d’ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarono
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.

Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci ritroverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA

 Con questa epigrafe dettata per una lapide “ad ignominia”, Piero Calamandrei rispose ad Albert Kesselring, comandante in capo delle forze armate di occupazione tedesche in Italia, che poco dopo il suo ritorno a casa nel 1952 (nonostante la condanna nel 1947 per la strage delle Fosse Ardeatine, Marzabotto e altre) ebbe l’impudenza di dichiarare pubblicamente che non aveva proprio nulla da rimproverarsi, ma che – anzi – gli italiani dovevano essergli grati per il suo comportamento durante i 18 mesi di occupazione, tanto che avrebbero fatto bene a erigergli… un monumento.

Questo monumento si trova ancora oggi nell’atrio del Palazzo Comunale di Cuneo, in segno di imperitura protesta per l’avvenuta scarcerazione del criminale nazista. Oggi ricorrono i 70 anni dall’eccidio delle Fosse Ardeatine: era i24 marzo 1944 quando venivano trucidati 335 romani dalle SS di Kappler alle Fosse Ardeatine. L’eccidio fu in risposta all’attentato partigiano contro le truppe tedesche in transito in via Rasella, che aveva causato 33 morti.

Di quei 335 morti, 12 salme non furono identificate. Riportiamo qui l’elenco delle vittime. Con un unico invito: a leggerlo tutto e a diffonderlo. Per non dimenticare mai.

  1. Agnini Ferdinando – Studente di medicina
  2. Ajroldi Antonio – Maggiore dell’Esercito.
  3. Albanese Teodato – Avvocato.
  4. Albertelli Pilo – Professore di filosofia.
  5. Amoretti Ivanoe – Sottotenente in servizio permanente effettivo.
  6. Angelai Aldo – Macellaio.
  7. Angeli Virgilio – Pittore.
  8. Angelini Paolo – Autista.
  9. Angelucci Giovanni – Macellaio.
  10. Annarumi Bruno – Stagnino.
  11. Anticoli Lazzaro – Venditore ambulante.
  12. Artale Vito – Tenente Generale d’artiglieria.
  13. Astrologo Cesare – Lucidatore.
  14. Aversa Raffaele – Capitano dei Carabinieri.
  15. Avolio Carlo – Impiegato (S.A.L.B.)
  16. Azzarita Manfredi – Capitano di cavalleria.
  17. Baglivo Ugo – Avvocato.
  18. Ballina Giovanni – Contadino.
  19. Banzi Aldo – Impiegato.
  20. Barbieri Silvio – Architetto.
  21. Benati Nino – Banchista.
  22. Bendicenti – Avvocato.
  23. Berardi Lallo – Manovale.
  24. Bernabei Elio – Ingegnere delle Ferrovie dello Stato.
  25. Bernardini – Commerciante.
  26. Bernardini Tito – Magazziniere.
  27. Berolsheimer Aldo – Commesso.
  28. Blumstein Giorgio Leone – Banchiere.
  29. Bolgia Michele – Ferroviere.
  30. Bonanni Luigi – Autista.
  31. Bordoni Manlio – Impiegato.
  32. Bruno Dl Belmonte Luigi – Proprietario.
  33. Bucchi Marcello – Geometra.
  34. Bucci Bruno – Disegnatore.
  35. Bucci Umberto – Impiegato.
  36. Bucciano Francesco – Impiegato.
  37. Bussi Armando – Impiegato delle Ferrovie dello Stato.
  38. Butera Gaetano – Pittore.
  39. Buttaroni Vittorio – Autista.
  40. Butticé Leonardo – Meccanico.
  41. Calderari Giuseppe – Contadino.
  42. Camisotti Carlo – Asfaltista.
  43. Campanile Silvio – Commerciante.
  44. Canacci Ilario – Cameriere.
  45. Canalis Salvatore – Professore di lettere.
  46. Cantalamessa Renato – Falegname.
  47. Capecci Alfredo – Meccanico.
  48. Capozio Ottavio – Impiegato postale.
  49. Caputo Ferruccio – Studente.
  50. Caracciolo Emanuele – Regista e tecnico cinematografico.
  51. Carioli Francesco – Fruttivendolo.
  52. Carola Federico – Capitano d’aviazione.
  53. Carola Mario – Capitano di fanteria.
  54. Casadei Andrea – Falegname.
  55. Caviglia Adolfo – Impiegato.
  56. Celani Giuseppe – Ispettore capo dei servizi annonari.
  57. Cerroni Oreste – Tipografo.
  58. Checchi Egidio – Meccanico.
  59. Chiesa Romualdo – Studente.
  60. Chiricozzi Aldo Francesco – Impiegato.
  61. Ciavarella Francesco – Marinaio.
  62. Cibei Duilio – Falegname.
  63. Cibei Gino – Meccanico.
  64. Cinelli Francesco – Impiegato.
  65. Cinelli Giuseppe – Portatore ai mercati generali.
  66. Cocco Pasquale – Studente.
  67. Coen Saverio – Commerciante.
  68. Conti Giorgio – Ingegnere.
  69. Corsi Orazio – Falegname
  70. Costanzi Guido – Impiegato.
  71. Cozzi Alberto – Meccanico.
  72. D’Amico Cosimo – Amministratore teatrale.
  73. D’Amico Giuseppe – Impiegato.
  74. D’Andrea Mario – Ferrovie.
  75. D’Aspro Arturo – Ragioniere.
  76. De Angelis Gerardo – Regista cinematografico.
  77. De Carolis Ugo – Maggiore dei Carabinieri.
  78. De Giorgio Carlo – Impiegato.
  79. De Grenet Filippo – Tenente e agente del SIM.
  80. Della Torre Odoardo – Avvocato.
  81. Del Monte Giuseppe – Impiegato.
  82. De Marchi Raoul – Impiegato.
  83. De Nicolo Gastone – Studente.
  84. De Simoni Fidardo – Operaio.
  85. Di Capua Zaccaria – Autista.
  86. Di Castro Angelo – Commesso.
  87. Di Consiglio Cesare – Venditore ambulante.
  88. Di Consiglio Franco – Macellaio.
  89. Dl Consiglio Marco – Macellaio.
  90. Di Consiglio Mosè – Commerciante.
  91. Di Consiglio Salomone – Venditore ambulante.
  92. Di Consiglio Santoro – Macellaio.
  93. Di Nepi Alberto – Commerciante.
  94. Di Nepi Giorgio – Viaggiatore.
  95. Di Nepi Samuele – Commerciante.
  96. Di Nola Ugo – Rappresentante di commercio.
  97. Diociajuti Pier Domenico – Commerciante.
  98. Di Peppe Otello – Falegname ebanista.
  99. Di Porto Angelo – Commesso.
  100. Di Porto Giacomo – Venditore ambulante.
  101. Di Porto Giacomo – Venditore ambulante.
  102. Di Salvo Gioacchino – Impiegato.
  103. Di Segni Armando – Commerciante.
  104. Di Segni Pacifico – Venditore ambulante.
  105. Di Veroli Attilio – Commerciante.
  106. Di Veroli Michele – Collaboratore del padre commerciante.
  107. Drucker Salomone – Pellicciaio.
  108. Duranti Lido – Operaio.
  109. Efrati Marco – Commerciante.
  110. Elena Fernando – Artista.
  111. Eluisi Aldo – Pittore.
  112. Ercolani Giorgio – Tenente Colonnello dell’Esercito e agente del SIM.
  113. Ercoli Aldo – Pittore.
  114. Fabri Renato – Commerciante.
  115. Fabrini Antonio – Stagnino.
  116. Fano Giorgio – Dottore in scienze commerciali.
  117. Fantacone Alberto – Dottore in legge.
  118. Fantini Vittorio – Farmacista.
  119. Fatucci Sabato Amadio – Venditore ambulante.
  120. Felicioli Mario – Elettrotecnico.
  121. Fenulli Dardano – Maggior Generale
  122. Ferola Enrico – Fabbro.
  123. Finamonti Loreto – Commerciante.
  124. Finocchiaro Arnaldo – Elettricista.
  125. Finzi Aldo – Agricoltore.
  126. Fiorentini Valerio – Autista meccanico.
  127. Fiorini Fiorino – Maestro musica.
  128. Fochetti Angelo – Impiegato.
  129. Fondi Edmondo – Impiegato commerciante.
  130. Fontana Genserico –Tenente dei Carabinieri, dottore in giurisprudenza.
  131. Fornari Raffaele – Commerciante.
  132. Fornaro Leone – Venditore ambulante.
  133. Forte Gaetano – Commerciante.
  134. Foschi Carlo – Commerciante.
  135. Frasca Celestino – Muratore.
  136. Frascà Paolo – Impiegato.
  137. Frascati Angelo – Commerciante.
  138. Frignani Giovanni – Tenente Colonnello dei Carabinieri
  139. Funaro Alberto – Commerciante.
  140. Funaro Mosè – Commerciante.
  141. Funaro Pacifico – Autista.
  142. Funaro Settimio – Venditore ambulante.
  143. Galafati Angelo – Pontarolo.
  144. Gallarello Antonio – Falegname ebanista.
  145. Gavioli Luigi – Impiegato.
  146. Gelsomini Manlio – Medico.
  147. Gesmundo Gioacchino – Professore di lettere.
  148. Giacchini Alberto – Assicuratore.
  149. Giglio Maurizio – Dottore in legge.
  150. Gigliozzi Romolo – Autista.
  151. Giordano Calcedonio – Corazziere.
  152. Giorgi Giorgio – Ragioniere.
  153. Giorgini Renzo – Industriale.
  154. Giustiniani Antonio – Cameriere.
  155. Gorgolini Giorgio – Ragioniere.
  156. Gori Gastone – Muratore.
  157. Govoni Aladino – Capitano dei granatieri.
  158. Grani Umberto – Tenente Colonnello dell’Aeronautica.
  159. Grieco Ennio – Elettromeccanico.
  160. Guidoni Unico – Studente.
  161. Haipel Mario – Maresciallo dell’Esercito.
  162. Iaforte Domenico – Calzolaio.
  163. Ialuna Sebastiano – Agricoltore.
  164. Imperiali Costantino – Rappresentante di vini.
  165. Intreccialagli Mario – Calzolaio.
  166. Kereszti Sandor – Ufficiale.
  167. Landesman Boris – Commerciante.
  168. La Vecchia Gaetano – Ebanista.
  169. Leonardi Ornello – Commesso.
  170. Leonelli Cesare – Avvocato.
  171. Liberi Epidemio – Industriale.
  172. Lioonnici Amedeo – Industriale.
  173. Limentani Davide – Commerciante.
  174. Limentani Giovanni – Commerciante.
  175. Limentani Settimio – Commerciante.
  176. Lombardi Ezio – Impiegato.
  177. Lopresti Giuseppe – Dottore in legge.
  178. Lordi Roberto – Generale dell’Aeronautica.
  179. Lotti Giuseppe – Stuccatore.
  180. Lucarelli Armando – Tipografo.
  181. Luchetti Carlo – Stagnaro.
  182. Luna Gavino – Impiegato delle Poste.
  183. Lungaro Pietro Ermelindo – Sottufficiale di Pubblica Sicurezza.
  184. Lunghi Ambrogio – Asfaltista.
  185. Lusena Umberto – Maggiore dell’Esercito.
  186. Luzzi Everardo – Metallurgico.
  187. Magri Mario – Capitano d’artiglieria.
  188. Manca Candido – Brigadiere dei Carabinieri.
  189. Mancini Enrico – Commerciante.
  190. Marchesi Alberto – Commerciante.
  191. Marchetti Duilio – Autista.
  192. Margioni Antonio – Falegname.
  193. Marimpietri Vittorio – Impiegato.
  194. Marino Angelo – Piazzista.
  195. Martella Angelo
  196. Martelli Castaldi Sabato – Generale dell’Aeronautica.
  197. Martini Placido – Avvocato.
  198. Mastrangeli Fulvio – Impiegato.
  199. Mastrogiacomo Luigi – Custode del ministero delle Finanza.
  200. Medas Giuseppe – Avvocato.
  201. Menasci Umberto – Commerciante.
  202. Micheli Ernesto – Imbianchino.
  203. Micozzi Emidio – Commerciante.
  204. Mieli Cesare – Venditore ambulante.
  205. Mieli Mario – Negoziante.
  206. Mieli Renato – Negoziante.
  207. Milano Raffaele – Viaggiatore.
  208. Milano Tullio – Impiegato.
  209. Milano Ugo – Impiegato.
  210. Mocci Sisinnio
  211. Montezemolo Giuseppe – Colonnello dei Carabinieri e agente del SIM.
  212. Moretti Augusto
  213. Moretti Pio – Contadino.
  214. Morgano Santo – Elettromeccanico.
  215. Mosca Alfredo – Elettrotecnico.
  216. Moscati Emanuele – Piazzista.
  217. Moscati Pace – Venditore ambulante.
  218. Moscati Vito – Elettricista.
  219. Mosciatti Carlo – Impiegato.
  220. Napoleone Agostino – Sottotenente di vascello della Marina.
  221. Natali Celestino – Commerciante.
  222. Natili Mariano – Commerciante.
  223. Navarra Giuseppe – Contadino.
  224. Ninci Sestilio – Tramviere.
  225. Nobili Edoardo – Meccanico.
  226. Norma Fernando – Ebanista.
  227. Orlandi Posti Orlando – Studente.
  228. Ottaviano Armando – Dottore in lettere.
  229. Paliani Attilio – Commerciante.
  230. Pappagallo Pietro – Sacerdote.
  231. Pasqualucci Alfredo – Calzolaio.
  232. Passarella Mario – Falegname.
  233. Pelliccia Ulderico – Carpentiere.
  234. Pensuti Renzo – Studente.
  235. Pepicelli Francesco – Maresciallo dei Carabinieri.
  236. Perpetua Remo – Rigattiere.
  237. Perugia Angelo – Venditore ambulante.
  238. Petocchi Amedeo
  239. Petrucci Paolo – Professore di lettere.
  240. Pettorini Ambrogio – Agricoltore.
  241. Piasco Renzo – Ferroviere.
  242. Piattelli Cesare – Venditore ambulante.
  243. Piattelli Franco – Commesso.
  244. Piattelli Giacomo – Piazzista.
  245. Pierantoni Luigi – Medico.
  246. Pierleoni Romolo – Fabbro.
  247. Pignotti Angelo – Negoziante.
  248. Pignotti Umberto – Impiegato.
  249. Piperno Claudio – Commerciante.
  250. Piras Ignazio – Contadino.
  251. Pirozzi Vincenzo – Ragioniere.
  252. Pisino Antonio – Ufficiale di marina.
  253. Pistonesi Antonio – Cameriere.
  254. Pitrelli Rosario – Meccanico.
  255. Polli Domenico – Costruttore edile.
  256. Portieri Alessandro – Meccanico.
  257. Portinari Erminio – Geometra.
  258. Primavera Pietro – Impiegato.
  259. Prosperi Antonio – Impiegato.
  260. Pula Italo – Fabbro.
  261. Pula Spartaco – Verniciatore.
  262. Raffaeli Beniamino – Carpentiere.
  263. Rampulla Giovanni – Tenente Colonnello.
  264. Rendina Roberto – Tenente Colonnello d’artiglieria.
  265. Renzi Egidio – Operaio.
  266. Renzini Augusto – Carabiniere.
  267. Ricci Domenico – Impiegato.
  268. Rindone Nunzio – Pastore.
  269. Rizzo Ottorino – Maggiore dell’Esercito.
  270. Roazzi Antonio – Autista.
  271. Rocchi Filippo – Commerciante.
  272. Rodella Bruno – Studente.
  273. Rodriguez Pereira Romeo – Tenente dei Carabinieri.
  274. Romagnoli Goffredo – Ferroviere.
  275. Roncacci Giulio – Commerciante.
  276. Ronconi Ettore – Contadino.
  277. Saccotelli Vincenzo – Falegname.
  278. Salemme Felice – Impiegato.
  279. Salvatori Giovanni – Impiegato.
  280. Sansolini Adolfo – Commerciante.
  281. Sansolini Alfredo – Commerciante.
  282. Savelli Francesco – Ingegnere.
  283. Scarioli Ivano – Bracciante.
  284. Scattoni Umberto – Pittore.
  285. Sciunnach Dattilo – Commerciante.
  286. Semini Fiorenzo – Sottotenente di vascello della Regia Marina.
  287. Senesi Giovanni – Esattore istituto di assicurazioni.
  288. Sepe Gaetano – Sarto.
  289. Sergi Gerardo – Sottotenente dei Carabinieri Reali.
  290. Sermoneta Benedetto – Venditore ambulante.
  291. Silvestri Sebastiano – Agricoltore.
  292. Simoni Simone – Generale.
  293. rimosso su cortese richiesta di familiare della Vittima
  294. Sonnino Gabriele – Commesso.
  295. Sonnino Mosè – Venditore ambulante.
  296. rimosso su cortese richiesta di familiare della Vittima
  297. Spunticchia Antonino – Meccanico.
  298. Stame Nicola Ugo – Artista lirico.
  299. Talamo Manfredi – Tenente Colonnello dei Carabinieri Reali.
  300. Tapparelli Mario – Commerciante.
  301. Tedesco Cesare – Commesso.
  302. Terracina Sergio – Commesso.
  303. Testa Settimio – Contadino.
  304. Trentini Giulio – Arrotino.
  305. Troiani Eusebio – Mediatore.
  306. Troiani Pietro – Venditore ambulante.
  307. Ugolini Nino – Elettromeccanico.
  308. Unghetti Antonio – Manovale.
  309. Valesani Otello – Calzolaio.
  310. Vercillo Giovanni – Impiegato.
  311. Villoresi Renato – Capitano dell’Esercito.
  312. Viotti Pietro – Commerciante
  313. Vivanti Angelo – Commerciante.
  314. Vivanti Giacomo – Commerciante.
  315. Vivenzio Gennaro
  316. Volponi Guido – Impiegato.
  317. Wald Pesach Paul
  318. Wald Schra
  319. Zaccagnini Carlo – Avvocato.
  320. Zambelli Ilario – Telegrafista
  321. Zarfati Alessandro – Commerciante.
  322. Zicconi Raffaele – Impiegato.
  323. Zironi Augusto – Sottotenente di vascello della Marina.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Lascia un Commento