Monthly Archives: Novembre 2013

Della #lotta non ci si stanca mai

Sono stanco di dover sentire ogni giorno dei problemi di un riccone che ha affondato il paese. Sono stanco di un partito che si definisce di “sinistra” e ha perso di vista la difesa dei più deboli. Sono stanco di “falchi”  e “colombe”, perché nella natura non esistono animali buoni e animali cattivi. Sono stanco di leggere “…i mercati hanno …

Read More »

Oltre l’Euro? Si, ed anche oltre il Capitalismo

Chiunque legga i miei articoli è a conoscenza del fatto che il sottoscritto è un forte critico dell’Euro, che ne ha smontato alcuni suoi luoghi comuni e che ne ha evidenziato le contraddizioni. Inoltre, l’Euro ha completamente svuotato ogni sovranità ai paesi che ad esso aderiscono, riducendo (ancor di più) la politica a mera esecutrice del nomos dell’economia, il che …

Read More »

Lo scambio masochistico del 1993

Domanda da un milione di dollari: si può uscire da una qualsiasi crisi (specie se economica) adottando i medesimi schemi culturali e i medesimi strumenti di azione che quella crisi l’hanno provocata? Per quanto la risposta sia scontata, occorre che si avvii un’operazione economica di rilievo per porre fine ad una spirale recessiva che sembra davvero essere potenzialmente senza fine. …

Read More »

Le virtù della maggioranza e Machiavelli

di Federico Boem Se si nomina Machiavelli normalmente i più lo ricordano per Il Principe e per la famosa frase “il fine giustifica i mezzi”. Agli amanti delle citazioni spiacerà sapere che tale frase nella sua banalità, il padre del pensiero politico moderno, non l’abbia mai pronunciata. Nè l’opera di Machiavelli si può ridurre alla stesura del Principe. Intellettuale raffinatissimo, …

Read More »

#Pasolini, 38 anni dopo

Oggi è il 38° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini. Lo ricordiamo con questo articolo, scritto per il Corriere della Sera il 24 giugno 1974, che fa parte dei famosi scritti corsari.  — «Che cos’è la cultura di una nazione? Correntemente si crede, anche da parte di persone colte, che essa sia la cultura degli scienziati, dei politici, dei professori, dei letterati, …

Read More »

#Cancellieri dimettiti

Il 17 luglio del 2012 la Procura di Torino decise di disporre la custodia cautelare per il finanziere e imprenditore 81enne Salvatore Ligresti, per i suoi tre figli (tra i quali vi è Gioacchino, latitante in Svizzera) e per altri 3 ex dirigenti della società FondiariaSAI. Secondo la Procura, Ligresti e gli altri avrebbero falsificato i bilanci dell’azienda, nascondendo un …

Read More »