berlusconi

Mediaset perde contro Travaglio: 30mila euro al Fatto

Mediaset perde la causa intentata contro Travaglio e il Fatto Quotidiano. Chissà se andrà a sbandierarla in tv, Silvio Berlusconi. Sta di fatto che il Tribunale di Roma, come fa sapere Il Fatto, ha condannato il Biscione a pagare 30mila euro di “danni non patrimoniali” all’Editoriale Fatto Spa.

Tutto ha avuto inizio il 19 settembre 2010, con un articolo di Travaglio che ricordava la proposta del deputato Giuseppe Consolo (allora nel Pdl, ora in Fli) di estendere l’autorizzazione a procedere nei confronti dei parlamentari anche ai procedimenti per reati ministeriali. Travaglio scriveva: “Resta da capire cosa c’entrino i processi a B… i fondi neri di Mediaset vanno dagli anni 90 al 2002, e quelli Mediatrade comprendono il periodo successivo, durante il quale B. è stato al governo e all’opposizione, ma né Mediaset né Mediatrade hanno alcuna attinenza col governo o col Pdl, a meno che Consolo non arrivi a sostenere che le funzioni ministeriali comprendono pure frodi fiscali, falsi in bilancio e appropriazioni indebite”.

Parole che, secondo Mediaset e Rti, “non potevano configurare un legittimo esercizio del diritto di critica dell’autore, per la falsità delle informazioni fornite”.

Il giudice però ha trovato “manifestamente infondata” la richiesta di Mediaset. Desolé, Cavaliere.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

151 commenti

  1. Daniela Martinelli attraverso Facebook

    questa foto dovrebbe far riflettere gli italiani che non sono ancora incazzati!

Lascia un Commento