Bersani, Monti, Alfano, Casini

Bersani: “Su Monti mi sono sbagliato”. Ma va?

Pier Luigi Bersani fa mea culpa. Nelle anticipazioni alla puntata di Porta a Porta in cui è stato ospite, il leader del PD ammette di aver sbagliato a pensare a Monti come a una figura super-partes, tant’é che non lo vede più bene come successore a Giorgio Napolitano.

Che dire, ben arrivato. Noi ci eravamo arrivati, a queste conclusioni, 13 mesi fa, quando abbiamo ricordato che per Monti “Berlusconi va ringraziato, perché ci ha salvato dalla Sinistra di Occhetto“. Di cui faceva parte anche Bersani. Gli indizi c’erano. Evidentemente Bersani non è un buon cane da tartufo…

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

4 commenti

  1. Grazia Sergi attraverso Facebook

    ALLORA PERCHE’ CONTINUA A FILARLO .BERSANI UN PO DI CONTEGNO LASCIALO PERDERE

  2. Marianna Tassone attraverso Facebook

    raccontatemi la fine della favola!

Lascia un Commento