Decreto Sviluppo e decreto ILVA

Giornata politica frenetica quella di un paio di giorni fa, come d’altronde siamo abituati a vedere spesso durante le estati italiane.

Nello stesso giorno diventa legge il decreto sviluppo ed è approvato il decreto ILVA.

Il secondo “serve a rendere disponibili le risorse e a semplificare le procedure per fare in modo che gli interventi previsti siano attuati in tempi certi” afferma il ministro per l’ambiente Corrado Clini “le modalità per la gestione di queste risorse (336 milione stanziati)  sono assicurate attraverso procedure semplificate. Spero che in una settimana il tavolo tecnico individui le soluzioni tecnologiche” per rendere ambientalmente sostenibile l’ilva.

“L’Ilva riceverà fondi pubblici solo se introdurrà innovazioni tecnologiche, e non per mettersi in regola con i limiti imposti dalla legge […] Gli investimenti delle imprese per obblighi di legge e prescrizioni sono a carico delle imprese stesse e solo in caso di iniziative sull’innovazione tecnologica c’è la possibilità di accedere a un cofinanziamento. Se l’Ilva ci porterà un progetto saremo lieti di esaminarlo”

Per il primo, invece, vi rimando alla dettagliata analisi del Sole24ore…

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-08-01/decreto-sviluppo-voci-115453.shtml?uuid=AbONegHG

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

Lascia un Commento