Monthly Archives: Giugno 2012

La “plastica pulita” si fa in Italia

Come in molti sapranno, le materie plastiche, che tanto ci hanno rivoluzionato la vita, derivano in buona parte dal petrolio. Un altro problema dei polimeri che utilizziamo tutti i giorni è la scarsa riciclabilità, che non dipende tanto dalla composizione chimica, quanto dal manufatto finale, che spesso è eterogeneo (cioè costruito utilizzando materiali di tipo diverso, si veda il problema …

Read More »

Quando una moneta vale più della vita umana

In Grecia, come sappiamo, le elezioni sono state vinte dai conservatori di Nea Demokratia, ovvero dal fronte pro-Euro in rispetto agli accordi presi con la Troika. Il partito della Sinistra radicale (Syriza), la quale ha incentrato la sua campagna elettorale sulla ritrattazione degli accordi europei, si è piazzata immediatamente dietro con poco più del 26% dei consensi. Ma la Grecia …

Read More »

La 194 è una legge che si può non rispettare

Ultim’ora: La Corte Costituzionale ha dichiarato “manifestamente inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 4 della legge n. 194 sull’aborto” A difesa della legge l’avvocato Maria Gabriella Mancia. La 194 è quindi perfettamente concorde con la nostra Costituzione, ma c’è ancora molto da fare per tutelare i diritti delle donne e delle famiglie. Ah, e per la cronaca, i genitori della …

Read More »

I musicisti di strada contro Pisapia: “La tua Milano ci ha snobbato”

Altri guai per la Giunta Pisapia. Dopo la scoperta di un buco di bilancio da oltre 1 miliardo di euro, aggravato dalle ultime svendite targate Tabacci di beni pubblici e quote azionarie (con tanto di inchiesta della magistratura in corso), e le celebrazioni del primo anniversario da Sindaco con nemmeno 200 persone in piazza (rispetto alle 100mila dell’anno scorso, tanto …

Read More »

Monti Revolution: l’Italia che ce la fa

Fantaracconto di 210 giorni al cardiopalma – di Federico Cimini Il governo Monti ce l’ha fatta. Dopo tanto impegno, manovre su manovre, crisi di partiti, lacrime e sangue, il governo tecnico (ma voluto dal popolo) di Mario Monti è riuscito nell’intento di arginare la morsa della crisi che ormai dal 2008 lacerava l’economia dell’Italia e le coscienze degli italiani. I …

Read More »

Craxi faceva spiare Berlinguer

i servizi segreti spiavano Enrico Berlinguer. Il segretario del partito comunista morto nel 1984 era “ascoltato” e pedinato. I suoi spostamenti – come gli incontri con compagni di partito e leader politici – erano addirittura fotografati e filmati. “Clienti fissi” degli spioni di casa nostra anche i più stretti collaboratori di Berlinguer, Ugo Pecchioli, Antonio Tatò, Adalberto Minucci. E’ la …

Read More »