fornero

Fornero: il lavoro non è un diritto

People’s attitudes have to change: work isn’t a right; it has to be earned.
(Le abitudini della gente devono cambiare: il lavoro non è un diritto, va guadagnato)
Elsa Fornero, intervista al Wall Street Journal

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.
Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.
(Art.4 della Costituzione della Repubblica Italiana)

La domanda è: cosa giurano a fare i ministri sulla Costituzione, visto che tanto nell’esercizio del proprio mandato fanno di tutto per approvare riforme incostituzionali? Negli ultimi vent’anni tra attacchi eversivi, gente che si pulisce il culo col tricolore e riforme bipartisan su (in)giusto processo e pareggio di bilancio, Presidenti della Repubblica che la picconano (o addirittura strabordano dalle proprie funzioni come l’ultimo), non fateli giurare più in futuro: tanto, mentre giurano, incrociano le dita dei piedi e si vede dalla faccia che mentono spudoratamente.

P.S. Ringrazio Marco Pedretti per la segnalazione.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

3 commenti

  1. Lei se lo è conquistato il suo posto di lavoro? e sopratutto i figlio/i!

  2. Ministro incontinente…E’ come il Papa che bestemmia in San Pietro :
    http://www.orticalab.it/Elsa-l-incontinente

  1. Pingback: Anonimo

Lascia un Commento