giuseppe bortolucci

“Quella razza di bruchi che rimangono bruchi”, Ciao Giuseppe

Se ne va un altro pezzo di storia. A pochi giorni dal 28° anniversario della morte di Enrico Berlinguer, scompare Giuseppe Bertolucci, fratello di Bernardo, regista e sceneggiatore, famoso più che altro per aver diretto un giovanissimo Roberto Benigni nel film “Berlinguer ti voglio bene“.

Il titolo di quel film è probabilmente uno dei più parafrasati in Italia. Il grande affetto di Enrico Berlinguer continua ad essere visibile oggi. Si guardi le assemblee per ricordarlo piene di giovani, che nemmeno l’hanno conosciuto, come noi.

Se ne va un regista di nicchia, poco conosciuto dal grande pubblico, ma non per questo meno grande. In una scena di quel film, amaramente viene fatto notare che “noi siamo quella razza che nasce bruchi e rimangon bruchi”. Giuseppe, da bruco, fece spiccare il volo a tante farfalle.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Lascia un Commento