Il sindaco grillino di Sarego: “Potrei alzare le tasse”

Dopo la sbornia elettorale, i nuovi amministratori a 5 stelle devono fare i conti con un brusco risveglio. Molti commentatori questi giorni hanno scritto parole come “adesso finalmente vedremo i grillini alla prova dei fatti“. Di certo non ci si aspettava di dover riscontrare in così pochi giorni le prime difficoltà dei nuovi sindaci a 5 stelle.

Roberto Castiglion, il sindaco grillino di Sarego (Vicenza) ha infatti dato un annuncio che in pochi si aspettavano: “Ho incontrato i responsabili degli enti locali, da quello per la gestione dei rifiuti partecipato dal Comune a quello che gestisce la casa di riposo… Sono cambiate le regole sui trasferimenti statali… L’Imu non copre le entrate attuali… Mi piacerebbe dire di no, ma la dura realtà potrebbe essere una aggiustatina alle tasse…

A chi gli ha chiesto se intende tagliare il gettone di presenza di assessori e consiglieri, ha risposto sconsolato: “Con quei soldi non ci pago nemmeno la benzina per andare in Comune“. Ma se le cose non dovessero andar bene, Castiglion assicura: “Se tra un anno non andiamo bene, ce ne andiamo e basta”.

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

Lascia un Commento