Corona, a domanda… botte (e l’antipolitica di Maria)

«Come ti permetti di farmi domande?» Manco fosse un membro di una casata reale vivente nel XIX secolo, Fabrizio Corona avrebbe così apostrofato un cronista del Corriere, prima di prenderlo ovviamente a ceffoni.

Il malcapitato, a quanto pare, gli aveva rivolto delle domande sulla oramai ex-fidanzata Belen Rodriguez, sui giornali e tv di tutta Italia per un incidente in moto con il neo-fidanzato, un ballerino di Amici, già ex di Emma Marrone, vincitrice di Amici.

Per la cronaca, Belen stasera ha incassato la difesa di Maria De Filippi, che ha invitato i fan di Emma (che fischiavano la modella, rea di essersi messa con l’ex della cantante) ad andare in piazza a fischiare i politici, che meritano più fischi della soubrette.

Insomma, tutti a lanciare invettive contro Beppe Grillo e poi nessuno si accorge del populismo e della demagogia che passano in certi programmi televisivi. Non che certi politici non si meritino i fischi, per carità, il punto è che non è che se c’è da fischiare qualche politico, allora non va fischiata Belen Rodriguez (che per altro andrebbe fischiata per altro, non certo per essersi messa con l’ex di Emma). Il messaggio populista e qualunquista comunque è passato (e state sicuri che farà molta presa tra i giovani che seguono il programma).

Tornando però a Fabrizio Corona, stupisce che ci sia ancora qualcuno che lo osanni: dopo tutto quel che ha combinato, io quanto meno starei in silenzio, se proprio dovessi provare simpatia nei suoi confronti. Invece no: è l’impunità, bellezza, che gli permette di fare quello che vuole e sentirsi al di sopra di tutto e tutti. Del resto, forse qualcuno lo avrà dimenticato, avevamo un maestro in tal senso che è ancora vivo e vegeto (e lotta per il Quirinale tra noi).

Il problema di questa gente è che ha anche approvazione sociale. Direte: meglio non occuparsene. Ma non è nascondendo il problema che si risolve (anzi, si rischia che vada in cancrena). Il fatto che un incidente di moto tenga banco più dei morti sul lavoro o sui bambini denutriti in Grecia dovrebbe far riflettere. Così come il fatto che sembri normale aggredire un giornalista che si limita a fare delle domande (certo, poteva fargliene di più intelligenti, magari riguardanti i suoi processi, ma sempre di domande trattavansi).

Corona, per altro, famoso per essersi paragonato a Robin Hood (Io rubo ai ricchi per dare a me), pare voglia candidarsi in politica. Ci mancava giusto lui.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro “Casa per Casa, Strada per Strada”. Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Lascia un Commento