Dopo Jovanotti e Francesco Pinna, il blog Pontifex ha un nuovo bersaglio: Maurizio Crozza. Il noto comico sarebbe "in preda a impulsi satanici", in quanto "più volte avverso al Sacro" e da ultimo per la canzone anti-ratzinger.

Pontifex, un blog satanico

Pontifex colpisce ancora. O meglio, ci prova. Non bastandogli la lezione ricevuta dagli hackers per aver sentenziato che la morte di Francesco Pinna altro non era che una punizione di Dio per Jovanotti, reo di aver sponsorizzato da Fiorello il preservativo, ora il tristemente noto blog se la prende con Maurizio Crozza.

Scrive Bruno Volpe, in un italiano stentato (il congiuntivo, questo sconosciuto) e dalla sintassi penosa:

“Accade che in “Italialand”, Crozza ha dato il peggio, del peggio, del peggio di sé stesso. In una squallida, penosa, inutile esibizione, ha imitato il Papa, con tanto di Basilica Papale alle spalle e guardie svizzere. Biascicava, facendone anche la voce, “le strade del Signore sono inaspettate” e simili baggianate. E’ possibile scorgere in questa volgare messa in scena l’offesa a Capo di Stato estero ed a simboli religiosi (ormai i pazienti cattolici ci sono abituati), Crozza imiti Maometto e si prenda burla della “Pietra Nera” (che gli islamici sostengono leviti, ma se ti avvicini per constatare ti sparano su due piedi) se ha il coraggio. Ma come al solito, dal vescovo di Genova, intento più a battagliare sull’Ici, nessuna parola. Siamo davvero messi male, se i valori ed i segni cattolici (che hanno reso civile il mondo intero), sono dileggiati ed offesi da questi menestrelli. Ecco a che cosa ci ha portati la laicità. …

… Il Papa è il dolce Vicario di Cristo in terra, è papà di tutti noi esseri umani, dunque merita rispetto anche da chi non crede.

I cattolici questa volta si facciano sentire, dimostrino la loro indignazione e prendano posizione.

Di Crozza, ormai preda di impulsi satanici (perché come previsto dal Rituale Romano di Esorcismo, manifesta palese e prolungata avversione al Sacro), non ne possiamo più.

Bisogna fermarlo con tutti i mezzi legali a nostra disposizione. Evidentemente, se ne è infischiato di un’alluvione.”

C’è bisogno di commentare un così delirante scritto? Ovviamente no. Non è nemmeno scritto in italiano. L’assurdità con cui si attribuiscono a Dio punizioni che nemmeno Hitler (l’alluvione di Genova diventa l’ennesima sciagura inviata per punire il genovese Crozza) merita però una riflessione seria. Questo non è folklore, è oscurantismo 2.0 bello e buono. E’ la pretesa di negare la libertà di pensiero (e in generale la libertà) in base ad una qualche verità scritta su libri che un po’ meno di 2000 anni fa qualcuno ha messo insieme selezionando quello che gli faceva comodo. E’ il ritorno di quella Chiesa oscurantista da caccia alle streghe che bruciava donne non allineate, torturava gli uomini definiti eretici e scomunicava i capi di Stato che si rifiutavano di sottostare a quello che continua a proclamarsi il Vicario di Cristo in terra (l’uomo, probabilmente, verrebbe messo in croce da Ratzinger e soci, se dovesse tornare sotto mentite spoglie), ma che in realtà è un altro uomo.

Ogni tanto sento dire che le ideologie hanno distrutto il mondo e hanno fatto milioni di morti. Nessuno cita mai quelli che sono morti ammazzati da altri uomini che dicevano di agire in nome di Dio. I tedeschi nazisti sul proprio cinturone avevano scritto “Gott mit uns” (Dio è con noi). Per fortuna, parecchie volte, quel Dio disertò. I fanatici di Pontifex sono un po’ come quei soldati tedeschi, con l’aggravante di non aver subito alcun lavaggio del cervello di massa: sono servi e basta per propria scelta.

Bisogna fermarli? Sì, con la forza della Ragione. L’oscurità si batte solo con la luce. Saramago, prima di morire, disse: “Di fronte ai rigurgiti di questo clerico-fascismo, io non starò più zitto.” Ecco, non stiamo più zitti. E alziamo la testa.

Commenta con il tuo account Facebook

About Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

Check Also

#SkamItalia non deve morire

Io cominciai a seguirla un po’ per caso, incuriosito dal sommovimento di fan che invadeva …

88 comments

  1. Giancarlo Ranieri attraverso Facebook

    Se Crozza è realmente ispirato da Satana bisognerà rivalutare Satanasso!

  2. i comici o attori hanno sempre fatto paura ai capi di tutto il mondo . speriamo di averne ancora di piu’ di crozza

  3. i comici o attori hanno sempre fatto paura ai capi di tutto il mondo . speriamo di averne ancora di piu’ di crozza

  4. pontifex non c’è nessuno che sa chi cazzo sia..ma se continuate a citarli siete dei fessi!

  5. pontifex non c’è nessuno che sa chi cazzo sia..ma se continuate a citarli siete dei fessi!

  6. Jame Rustioni attraverso Facebook

    pontifex? e chissenefrega… non posso mica dar retta a tutto…. quindi: chissenefrega. crozza è un grande (per me=opinione) e basta!

  7. Jame Rustioni attraverso Facebook

    pontifex? e chissenefrega… non posso mica dar retta a tutto…. quindi: chissenefrega. crozza è un grande (per me=opinione) e basta!

Lascia un commento