Mina Welby e Beppino Englaro si raccontano a teatro nello spettacolo "Sospesi tra terra e cielo". Milano, 4 novembre, h 21:00, Teatro della Quattordicesima, patrocinato dal Comune di Milano.

Sospesi tra Terra e Cielo

4 novembre 2011 ore 21,0o
TEATRO DELLA QUATTORDICESIMA

Via dell’Oglio, 18 – Milano

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE IMMAGINARTE
presenta, con il Patrocinio del Comune di Milano, lo spettacolo

 “SOSPESI TRA TERRA E CIELO” 

con ospiti d’eccezione
MINA WELBY e BEPPINO ENGLARO

INGRESSO LIBERO

 

Il 4 Novembre 2011 alle ore 21,00 presso il Teatro della Quattordicesima, con il patrocinio del Comune di Milano, debutterà “Sospesi tra terra e cielo” uno degli spettacoli sui diritti civili realizzati dall’Associazione Culturale immaginARTE, con ospiti di eccezione:           Mina Welby e Beppino Englaro

preziosi testimoni disposti a confrontarsi e a raccontare un percorso di lotte che rappresentano un vero e proprio inno alla vita e alla libera scelta.   Attraverso lo spettacolo teatrale “Sospesi Tra Terra e Cielo”, supportato anche da videoimmagini, dalle musiche del pianista Domenico Nicitra e dal sax di Marcello Cinà, l’attrice Stefania Mulè, che ne è anche regista,  propone un viaggio introspettivo delle vicissitudini  forti e commoventi di Beppino Englaro e di Piergiorgio Welby, storie di vita così dense da offrirci la possibilità di confronto, condivisione e approfondimento sul tema del testamento biologico.  Due vicende clinicamente differenti ma unite da un obbiettivo comune portato avanti da Beppino Englaro e Mina Welby:

la lotta per il Diritto di decidere sulla propria vita in uno stato laico.

Al progetto “Sospesi tra Terra e Cielo” si è unito gran parte dell’associazionismo che opera in campo nazionale per i diritti civili dando, in tal modo, una risposta di grande coesione sul tema della libertà di scelta.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.