Il ministro Brunetta non ha dubbi: la ricetta per la crescita? La semplificazione. Via tutti i certificati, anche quelli antimafia.

Delirio Brunetta: “Via i certificati antimafia”

Certificazioni antimafia fai da te: quale mafioso non potrebbe desiderare altro?

Scusi, lei un mafioso?” – “Ma come si permette, io sono un uomo d’onore, stimato e rispettato in tutta la città.

E’ probabile che qualcuno trovi anche umiliante questa auto-certificazione, ma la crescita è la crescita, parola del Ministro Brunetta.

Questo è il segnale: siamo in campagna elettorale. Un pizzino agli amici degli amici, evidentemente, non bastava.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

103 commenti

  1. Ma che e’ un cretino non l’aveva detto Tremonti????????

  2. Il nano non merita nessuna considerazione.!!!!!!!

  3. MASSI’…E FACCIAMOLO STU CAZZU DI PONTE SULLO STRETTO DA CINQUANTAMILIONIDIEURO DA FAR SPARIRE SUBITO CHE POI NESSUNO SE NE RICORDA PIU’….

  4. …QUANDO QUESTA IGNOBILE E TURPE COMMEDIA FINIRA’ (E CHISSA’ QUANDO..) QUESTO ASSURDO IDIOTA POTRA’ FINALMENTE ESSERE MESSO A DISPOSIZIONE DI QUALCHE VALENTISSIMO PSICHIATRA…CHISSA’…

  5. Ma no poverino, si è svegliato di soprassalto e, stordito, non sapeva che cosa stava dicendo; tanto che ha negato di averlo detto. Dovrà lavorare ancora un po’ per avere il Nobel. Per il momento deve accontentarsi di far parte del miglior governo della Repubblica. Forse il migliore di sempre.

  6. questo va messo in un posto che non possa nuocere più.

  7. E’ l’ammissione che tanto la mafia negli appalti ci lavora lo stesso, con o senza certificati. Senza però si risparmierebbero di dover cercare ogni volta dei prestanome, non vi pare?

  8. Se vedete un Brunetta dromire, non svegliatelo, finché dorme non fa guai.