Riflessione sul destino della Sinistra italiana...

Ma cos’è la Sinistra?

httpv://www.youtube.com/watch?v=GJUamGyaANY

Elettori di sinistra, perdonate i vostri dirigenti perchè sono troppo ingenui per capire quello che stanno facendo.

Sono così malmessi dall’ entrata in politica di Silvio Berlusconi, ad esser sinceri dalla Caduta del Muro di Berlino ( 9 Novembre 1989).

Confusi, avidi e disorganizzati dopo aver assistito alla fine della divisione mondiale in due fazioni ideologiche ( per una domanda azzeccata ed una risposta improvvisata).

Impreparati nell’ affrontare il dominio mediatico e politico di un imprenditore che non si è fatto da solo, ma con il supporto della loggia massonica P2 di Licio Gelli e con l’ influenza di Bettino Craxi, suo padre politico.

Il divorzio tra Silvio Berlusconi e il popolo italiano sta per essere sancito e la sinistra cosa fa ?

Si divide, litiga su chi sarà il proprio leader, non prepara un programma politico alternativo e concede ai suoi avversari la possibilità di una cura ricostituente.

La storiella dell’ opposizione che risolleva Berlusconi non è nuova, ma riesce ad inglobare una quantità abnorme di prove che danno ragione a chi sostiene che i migliori amici di Mr.B sono i dirigenti seduti nell’ emiciclo sinistro.

Dall’ idea dalemiana sciagurata di una Bicamerale all’ impossibilità di risolvere il conflitto di interessi, passando per una serie di provvedimenti ( Indulto, per esempio ) degni di un partito qualunquista e troppo simile alla destra berlusconiana per essere amato.

Berlinguer, lo storico segretario che aveva intuito il problema della moralità in campo politico, è morto l’ 11 Giugno 1984 e del suo esempio non vuole appropriarsene nessuno.

Dei valori della sinistra ne parla solo Ed Milliband, il nuovo leader del partito labourista inglese e quindi incandidabile in Italia.

Si attendono sviluppi… un dato certo e rilevante c’è già: la sinistra culturalmente e politicamente è stata sconfitta dal berlusconismo.

Commenta con il tuo account Facebook

Cerminara Francesco

Sono uno studente iscritto al corso di laurea in Lingue e Culture Moderne dell' Università della Calabria ( Arcavacata di Rende)... guardo film e ne scrivo spesso sul mio blog, detesto quando si commercializza l' arte e quando il potere manipola e distrugge la civiltà.... la parola è uno strumento di resistenza. " Emancipate yourselves from mental slavery" cantava Bob Marley

26 commenti

  1. Riccardo Fantuzzi attraverso Facebook

    la sinistra è una soluzione

  2. Giuseppe Amato attraverso Facebook

    Ma cos’è la destra? Cos’è la sinistra? (Cit.)

  3. La sinistra e il centro sinistra di questi ultimi vent’anni fa schifo ed è praticamente inesistente..la sinistra non è solo politica ma è anche cultura! Ci vorrebbe uno come Berlinguer..ma sono tutti troppo occupati a pensare a se stessi e ad essere corrotti.

Lascia un Commento