De Magistris annuncia un rivoluzionario provvedimento per l'emergenza rifiuti

Emergenza Rifiuti/De Magistris, oggi pomeriggio avvieremo una rivoluzione

Mentre i vigili del fuoco tentano di spegnere i cumuli di rifiuti dati a fuoco durante la notte tra Napoli e provincia (specie nel comune di Melito e in molti quartieri del capoluogo campano, tra cui quello di Fuorigrotta), la Commissione Europea da Bruxelles fa sapere, per bocca del Commissario all’Ambiente Potocnik, che è ancora, e a ragione, “molto preoccupata” per i rifiuti campani, che “la valutazione e’ ancora in corso” e perciò non è stata ancora assunta alcuna decisione sui prossimi passi, quale potrebbe essere, ad esempio, l’apertura di una nuova procedura di infrazione per l’Italia.
Intanto il sindaco appena insediato annuncia per oggi pomeriggio un provvedimento, “il primo atto
rivoluzionario in materia di rifiuti” per risolvere l’emergenza, affermando che è necessario “partire in modo forte con la differenziata e creare impianti di compostaggio” per risolvere “la situazione che ho ereditato pur con responsabilità altrui” senza dimenticarsi di guardare con attenzione alle decisioni del Governo sul relativo DL”.

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

25 commenti

  1. le parole sono giuste niete miracoli ma fatti auguro che alle parole segua il cambiamento FORZA NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Da Marchigiana che sta dalla parte di De Magistris e che è rimasta incantata dalla bellezza di Napoli, ve lo auguro di tutto cuore a voi Napoletani che vivete là e a chi non ci vive, perchè una città splendida non può continare ad essere disprezzata in tutto il mondo e far disprezzare l’Italia stessa! Buona fortuna Caro Sindaco.!

  3. Enrico Rossini attraverso Facebook

    ragazzi però non pensate che in pochi giorni Luigi possa fare quello che gli altri non hanno fatto in vent’anni. L’importante è vedere che le cose COMINCIANO a cambiare……un’inversione di rotta e in questa inversione io ci credo. La composizione della nuova giunta è di buon auspicio…

  4. infatti io non seguo la tv…. è vero anche che solo pochi quartieri di NA fanno la differenziata (parlo della città non della provincia). nessuno ha detto che il probl. è solo quello, ma avviarla decentemente ovunque di certo non peggiora le cose. Ci sono molti altri problemi che ben conosco, visto che studio la questione rifiuti per la tesi.. ma che non riguardano direttamente tutta la popolazione napoletana……ecomafie,traffici di rifiuti…,discariche,termovalorizzatori/inceneritori…. c’è una marea di cose che non vanno…. il mio commento era per incoraggiare la giunta comunale a fare tutto il possibile ..e oltre! e per dire che i cittadini possono contribuire alla buona riuscita con la gestione domestica corretta dei propri rifiuti. un augurio a tutti voi affinchè possiate ritornare a respirare e a vivere decorosamente :)

Lascia un Commento