Settimana prossima EB.IT promuoverà una raccolta firme per chiedere al sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, l'intestazione di una via e/o un bene ad Enrico Berlinguer, in quanto massimo interprete di quella Questione Morale che ha devastato per 30 anni Milano e l'Italia.

Una via a Milano per Enrico Berlinguer

Ci abbiamo pensato un po’. Alla fine ci siamo decisi: perché mai Milano non dovrebbe avere una via intestata ad Enrico Berlinguer? Perché mai l’uomo politico che mise in guardia i partiti dal continuare a fare quello che facevano (mangiarsi lo Stato) non dovrebbe avere una via intestata in quella città da cui partì Mani Pulite e da cui venne travolta tutta la Prima Repubblica e quella grande conquista della Resistenza che sono stati i grandi partiti di massa?

E allora stiamo studiando una petizione popolare (ci servono almeno mille firme per ricevere risposta in merito dal Consiglio Comunale) per intestare una via ad Enrico Berlinguer a Milano. La lanceremo nei prossimi giorni. Qualcuno di noi ha pensato di chiedere l’intestazione del grande parco agroalimentare che lunedì 454.995 milanesi (il 95,51% dei votanti) hanno deciso venga mantenuto dopo l’Expo. Valuteremo. Certo sarebbe un gran segnale intestare ad Enrico Berlinguer il simbolo dell’Expo, in nome dell’onestà e nella trasparenza degli appalti che Giuliano Pisapia ha promesso di riportare a Milano, dopo anni di affarismo e speculazioni edilizie.

A Milano questo sito web ha oltre 40.000 sostenitori. Sarebbe fantastico se riuscissimo ad ottenere in calce alla petizione tutte queste firme. Ci rivolgeremo a tutti i partiti della maggioranza in Consiglio Comunale per avviare la raccolta di firme. Voi ci date una mano? Più siamo, più l’obiettivo di una via a Enrico a Milano si farà vicino. Ovviamente, purtroppo, non possono partecipare tutti quelli che non sono residenti a Milano.

Intanto iniziamo da qui. Oggi Milano, domani l’Italia.

Commenta con il tuo account Facebook

Pierpaolo Farina

Classe 1989, milanese, blogger, sociologo, scrittore. Nel 2009 ho creato enricoberlinguer.it, nel 2010 il blog Qualcosa di Sinistra. Sono il padre di WikiMafia - Libera Enciclopedia sulle Mafie, co-fondata nel 2012 insieme a Francesco Moiraghi. Nel 2013 ho scritto il libro "Casa per Casa, Strada per Strada". Nel 2014 mi sono laureato in Scienze Sociali con una tesi su Mafia e Capitalismo con Nando dalla Chiesa. Nel 2015 ho dato vita a MafiaMaps, prima app antimafia. Scrivo per riviste scientifiche, mi occupo di comunicazione politica e social media. Last but not least, fotografo con Sophie, la mia Canon 6D.

103 commenti

  1. se proprio si vuole dedicare una via a craxi, c’è san vittore che poi non lo conosce nessuno…

Lascia un Commento