Il governo è in febbrile agitazione dopo i risultati della tornata referendaria, martedì in Senato il test sulla tenuta della maggioranza!

Maggioranza/Test post-referendum

All’indomani dai risultati referendari si respira una nuova aria e il Governo si mostra in febbrile agitazione.

Da un lato il ministro Maroni afferma che “Un Governo deve fare scelte coraggiose che vanno nelle direzione giusta. Questo e’ il modo migliore per uscire da questa situazione difficile per noi” (come se non avessero avuto abbastanza tempo in questi primi anni di legislatura), accompagnato dall’emendamento al decreto sviluppo presentato proprio oggi dalla Lega che regala 40 punti in più in graduatoria per gli insegnati residenti nella provincia della scuola nella quale chiedono di lavorare; dall’altro Berlusconi che si prepara finalmente ad una verifica della maggioranza in parlamento (specificatamente Martedì 21 in Senato con un suo preliminare intervento) e convoca il nuovo Consiglio dei Ministri per questo Giovedì…

sempre se per un caso fortuito si dovesse passare il test sulla maggioranza!

Commenta con il tuo account Facebook

Qualcosa di Sinistra

25 commenti

  1. Rosalba Rappa attraverso Facebook

    Che palle con questa storia delle lauree facili a sud…e’ vero solo se ti chiami in un certo modo altrimenti ti devi fare un mazzo…!!!

  2. lega te ne devi andare…..a….meridionali che insegnate a nord alzate la testa e non dimenticate le vostre origini

  3. doppia fregatura insomma! costretti a spostarsi pur di lavorare e penalizzati in graduatoria… è facile giocare con la vita degli altri no? propongo, allora, una riduzione ad 1/5 (e sono buona) dello stipendio a tutti i parlamentari fuori sede …

Lascia un Commento