Alla fine degli anni '70 De Gregori dedica una canzone ai pregi e ai difetti dell'Italia, l'Italia che, nonostante tutto, LOTTA, NON HA PAURA E RESISTE!

Viva l’Italia che RESISTE

Riprendiamo il viaggio tra le canzoni di resistenza, di lotta e quelle, semplicemente, impegnate intrapreso la scorsa settimana attraverso le pagine di questa rubrica ripartendo dalla fine degli anni ’70. Francesco de Gregori scrive una canzone dedicata all’Italia mostrandone pregi e difetti, è l’Italia distrutta e calpesta, disperata ma che riesce a tirarsi su, è l’Italia per metà galera, l’Italia buia, l’Italia che, nonostante tutto, “Viva l’Italia!”, è l’Italia dell’abusivismo, della disperazione, delle notti tristi, l’Italia di piazza fontana, l’Italia che, tutto sommato, oggi come allora, resiste.

httpv://www.youtube.com/watch?v=k60i0es8gb0

Viva l’Italia, l’Italia liberata,
l’Italia del valzer, l’Italia del caffè.

L’Italia derubata e colpita al cuore,
viva l’Italia, l’Italia che non muore.

Viva l’Italia, presa a tradimento,
l’Italia assassinata dai giornali e dal cemento,
l’Italia con gli occhi asciutti nella notte scura,
viva l’Italia, l’Italia che non ha paura.

Viva l’Italia, l’Italia che sta in mezzo al mare,
l’Italia dimenticata e l’Italia da dimenticare.
L’Italia metà giardino e metà galera,
viva l’Italia, l’Italia tutta intera.

Viva l’Italia, l’Italia che lavora,
l’Italia che si dispera, l’Italia che si innamora,
l’Italia metà dovere e metà fortuna,
viva l’Italia, l’Italia sulla luna.

Viva l’Italia, l’Italia del 12 dicembre,
l’Italia con le bandiere, l’Italia nuda come sempre,
l’Italia con gli occhi aperti nella notte triste,
viva l’Italia, l’Italia che resiste.

Commenta con il tuo account Facebook

About Qualcosa di Sinistra

Check Also

Quanto avremmo bisogno oggi di #Troisi

Qualche anno fa la sua spalla storica, Lello Arena, disse che per ridare speranza all’Italia …

28 comments

  1. BISOGNA SEGUIRE L’ESEMPIO DEI MAGHREBINI, IN PIAZZA A ROMA SINO A QUANDO NON SE NE VANNO!

  2. resisteva negli anni 70…adesso sta sprofondando purtroppo!!!!!!!

  3. Antonio Sechi via Facebook

    resistere va bene ma io sarei stanco di fare battaglie e alla fine morire in un fulgor di gloria…possiamo cercare di vincere e cambiare il paese?

  4. Resistere e lottare, lottare e resistere…sempre, a oltranza!

  5. Resistere e lottare, lottare e resistere…sempre, a oltranza!

  6. Riusciremo a resistere, perchè volere è potere. Magari non ne saremo spettatori, ma lasceremo qualcosa per gli altri che verranno

Lascia un commento