La Ricetta delle Pitticelle di Melanzane, piatto tipico della cucina popolare calabrese.

Pitticelle di Melanzane

Ricetta per 4/5 persone

INGREDIENTI:
1 kg di melanzane tonde
1 panino raffermo
250 gr di pangrattato
100 gr di formaggio grattuggiato
basilico a piacere
sale e pepe q.b
olio d’oliva per friggere
1 spicchio d’aglio
2 uova

Questa è una ricetta tipica della Calabria,quasi del tutto sconosciuta nelle altre parti d’Italia. Ogni famiglia calabrese custodisce gelosamente la propria ricetta e questa è la mia,frutto di esperimenti e tentativi per riuscire a trovare le giuste dosi e il sapore che meglio renda giustizia a questo piatto della tradizione contadina. Se penso alle pitticelle un pensiero vola alla mia adorata zia che, con tanto amore, tirava sù queste fragranti crocchette dall’olio bollente per accogliermi e viziarmi durante i miei soggiorni estivi. Sono ottime come piatto unico, accompagnate con dell’ottima mozzarella di bufala tagliata a fette, pomodorini conditi con olio extravergine e  ciuffetti di basilico.

Per cominciare lavare le melanzane, tagliarle a dadini e, dopo averle passate sotto l’acqua, bollirle nell’acqua salata. Nel frattempo mettete ad ammollare il panino raffermo.
Una volta che le melanzane sono ben cotte scolarle per bene, lasciandole nello scolapasta per un po’ di tempo.
In una ciotola mettere le melanzane, le uova, il formaggio, il basilico ben sminuzzato, macinare il pepe e tagliare l’aglio in piccolissimi pezzi. Aggiungere il pangrattato e cominciare a lavorare con le mani, aggiustando di sale e pepe se necessario, ed aggiungere anche il panino ben strizzato. L’impasto deve essere morbido, ma allo stesso tempo omogeneo.
Formate con le mani le pitticelle, che hanno una forma ovale e schiacciata e mettetele e friggere nell’olio d’oliva.

Scolatele quando saranno ben dorate e servitele sù un vassoio ancora calde.

Commenta con il tuo account Facebook

Chiara Adami

Lascia un Commento